neve

INVERNALE

ATTIVITÀ- ESCURSIONI AUTUNNO/INVERNO

L’autunno è il periodo delle “sagre”: ogni comune si distingue per la “propria” festa, caratterizzata per un amore davvero forte verso ciò che si offre al turista e al compaesano.

Per gli amanti della natura, poi, assistere al fenomeno del “foliage” non può lasciare indifferenti: si tratta del fenomeno spontaneo per cui alcune specie di alberi cambiano il colore delle loro foglie, passando dal verde al giallo, l’arancione, il rosso e il marrone fino al prugna e al viola. I boschi della Sila, già dai primi giorni di Ottobre, esplodono in colori straordinari e fiabeschi.

Nel periodo invernale talvolta la neve cade già prima di Natale, ma è in febbraio che la Sila s’ammanta totalmente di bianco ed uno spettacolo mozzafiato si offre allo sguardo del visitatore proteso da un qualsiasi picco sull’ altopiano. Le bianche foreste di conifere mostrano un paesaggio con caratteristiche prettamente nordiche, addolcito e beneficamente influenzato dalla vicinanza del mare mediterraneo.

A qualificare la località per il turismo invernale sono soprattutto i numerosi alberghi che hanno una ricettività, capace di soddisfare le esigenze della variegata clientela. Nella zona sorgono efficienti impianti di risalita realizzati con moderne infrastrutture.

Per gli amanti dello sci, piste di diversa tipologia omologate dalla FISI per lo sci alpino e nordico, dove ogni anno vengono effettuate gare  nazionali di Coppa Italia.

Tra le maggiori strutture del turismo invernale è senza dubbio l’ Hotel Park 108, che offre al turista una vacanza diversa tra una natura incontaminata e selvaggia, ma allo stesso tempo, con tutti i comfort di cui si possa necessitare.

COSA FARE

Sci alpino e sci di fondo

Sono numerose le piste omologate per praticare tutti i diversi tipi di sci. Le stazioni di partenza e di arrivo sono dotate di bar, tavola calda, ristorante, pronto soccorso, punti di noleggio e vendita di attrezzature da sci, per offrire al turista i migliori comfort per una vacanza indimenticabile.

Pista BOB

Tra le attrazioni invernali di maggiore rilievo, una pista di bob in acciaio.

Le ciaspolate

Le racchette da neve consentono di muoversi in paesaggi intatti, di riappropriarsi di ambienti selvaggi e valli incontaminate, di entrare in piena sintonia con la natura. Con le ciaspole ai piedi si possono fare tragitti meravigliosi alla scoperta delle tracce lasciate dagli animali.

Sleddog

L’emozione di filare leggeri sulla neve soffice, in un suggestivo scenario, trainati dai meravigliosi cani husky, su slitte apparentemente fragili ma straordinariamente resistenti. Il Parco Nazionale della Sila ospita a Febbraio la manifestazione “Dogs on the snow”, la traversata con i cani da slitta che porta ogni anno sull’altopiano calabrese campioni internazionali della disciplina.